Accedi
Ultimo aggiornamento 10 Sep, 2018

Il ritorno del Lecce in Serie B

Lecce in festa ©leccezionale.it Lecce in festa

Dopo otto anni di attesa e lotta, il Lecce è tornato in serie B. Ieri al via del Mare è stata una giornata memorabile per i tifosi salentini e la stessa squadra.Dopo otto anni di attesa e lotta, il Lecce è tornato in serie B. Ieri al via del Mare è stata una giornata memorabile per i tifosi salentini e la stessa squadra.Battendo in casa la Paganese, i giallorossi allenati da Fabio Liverani festeggiano la promozione nella categoria dalla quale mancavano dal 30 maggio 2010. Insieme a Padova e Livorno, i salentini sono la terza squadra che sale dalla Lega Pro.

E' una giornata di festa e di forti emozioni quella che si vive al Via del Mare davanti a 23mila spettatori: grazie all'1-0 alla Paganese (gol di Armellino al 17'), infatti, il Lecce è matematicamente primo nel girone C di Lega Pro, conquistando la promozione diretta. Ieri, nel girone B, ha festeggiato il Livorno,mentre la scorsa settimana era stato il Padova nel gruppo A a brindare al ritorno in B.

Altri verdetti sono arrivati anche in Serie D. Dopo la promozione in Lega Pro già matematica del Rimini (girone D), in questo pomeriggio festeggiano anche il Rieti (girone G) e il Potenza (girone H), quest'ultimo davanti a settemila spettatori che hanno applaudito la vittoria casalinga contro il Taranto. E la Serie D applaude il ritorno dell'Isernia, che ha vinto il campionato di Eccellenza in Molise.

Fonte La gazzetta dello sport

Ultima modifica ilLunedì, 30 Aprile 2018 13:10

Articoli correlati (da tag)

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

INFORMATIVA - Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Cliccando su Accetta Cookie, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Altrimenti potrai consultare la Cookie Policy.